Pelle d’estate: i riti di bellezza contro il caldo e la secchezza

0
1049
pelle d'estate

Il cambio di stagione e l’arrivo dell’estate influisce sul cambiamento del metabolismo e del sistema biologico cutaneo. Ecco perché la pelle d’estate ha bisogno di un cambiamento nella beauty routine. Vediamo gli step da seguire.

L’arrivo dell’estate, dell’umidità, degli sbalzi di temperatura tra aria condizionata e caldo esterno, l’aria salmastra, determinano effetti negativi sulla nostra pelle: la produzione di sebo aumenta e si fanno più evidenti borse e occhiaie. La pelle d’estate deve ricevere maggiori attenzioni senza tralasciare questi step fondamentali.

Esfoliazione

Una pulizia regolare della pelle è sempre importante per rimuovere le polveri inquinanti e i residui del trucco. In estate esfoliare la pelle con un prodotto delicato diventa ancora più importante per schiarire le macchie e le lentiggini che si fanno più evidenti col sole e ripulire la pelle dai prodotti solari.

Idratazione

Bere almeno due litri di acqua al giorno è una buona abitudine per idratare il nostro organismo. Col caldo, è fondamentale idratare anche il corpo esterno che si secca facilmente per via del caldo, ma anche dell’aria condizionata. Tenere sempre con sé nella propria borsetta uno spray termale è un’ottima scelta, meglio ancora se ipertermale, come lo spray di Abano Terme: ricca di oligoelementi naturali ad azione biostimolante ed antiradicalica riattiva le naturali difese cutanee mantenendo la pelle sempre fresca e ben idratata.

Maschera viso e occhi

Una maschera ricca di antiossidanti di origine naturale è quello che ci vuole col caldo: la pelle recupera la propria elasticità, appare visibilmente rigenerata e rilassata. Un siero intensivo, come il Perfect Eyes Extreme Lift è invece indispensabile per minimizzare la comparsa delle antiestetiche occhiaie e zampe di gallina che emergono con l’abbronzatura: la ricca quantità di antiossidanti e vitamine protegge le cellule dallo stress ossidativo e stimola i fibroblasti alla produzione di collagene rendono la cute attorno agli occhi più elastica.

Riposo

E’ lo step che non deve mai mancare. Mentre si riposa la pelle si rigenera perché la circolazione accelera e il metabolismo cellulare si rinnova più rapidamente. Al risveglio il viso appare ringiovanito.

Iscriviti alla Newsletter per non perdere i prossimi articoli

Iscriviti alla Newsletter