Pelle secca: come prevenire e proteggere la cute dal primo freddo

0
1002
pelle secca

Primo freddo e sbalzi di temperatura sono i principali responsabili della pelle secca. Vediamo cosa mangiare e i consigli beauty per riavere elasticità e morbidezza.

Nonostante gli ultimi tepori di questi giorni, l’estate ormai è solo un ricordo lontano ed ora la nostra pelle deve proteggersi dal vento e dai continui sbalzi di temperatura che causano la secchezza. La prolungata esposizione al sole durante le vacanze, infatti, ha ispessito l’epidermide e la perdita di elasticità la rende facilmente soggetta a screpolature e tagli.

Per facilitare il recupero del naturale film idropilipidico della pelle, occorre prestare particolare attenzione alla beauty routine, alle creme che utilizziamo per proteggerci quotidianamente dagli agenti esterni.

Ma, prima di tutto ci deve essere una corretta alimentazione: una dieta ricca di vitamine e Omega 3 rafforza le difese e ridà vitalità alla nostra pelle.

Prevenire dall’interno

Omega 3

Via libera a pesce e frutta secca contenenti acidi grassi insaturi, Omega 3, indispensabile per idratare la pelle mantenendola elastica. Gli Omega 3, infatti, rallentano le infiammazioni e il processo di formazione delle rughe che possono comparire con un’eccessiva esposizione la sole. In particolare, sono consigliati salmone, tonno, sgombro.

Vitamine

Cibi ricchi di vitamine, specialmente vitamina C, incrementano la produzione di collagene: si tratta di una delle principali proteine che conferisce tonicità al tessuto cutaneo, rende la cute compatta ritardando l’afflosciamento e la rugosità tipica dell’invecchiamento. Si consiglia l’assunzione di arance, pompelmi, kiwi, pesche, carote, broccoli, cavolfiori e peperoni. Da non dimenticare sulle nostre tavole il limone, potente antiossidante che elimina le tossine dall’organismo donando lucentezza alla pelle spenta e rivitalizza le mani inaridite dal freddo.

Proteggersi dall’esterno

Un’ottima protezione della pelle nella stagione autunnale arriva sicuramente anche dall’aiuto di detergenti e prodotti cosmetici: esclusivamente naturali, permettono di non aggredire ulteriormente la pelle. Ecco i nostri consigli beauty.

Esfoliazione

Gesto fondamentale da compiere per salvaguardare la nostra pelle è l’eliminazione delle cellule impure. Basta utilizzare uno scrub delicato, come quello di Abano Terme, ricco di microgranuli di Olio di Jojoba. Un prodotto naturale costituito anche da olio di mandorle dolci, olio di Argan e olio d’oliva: leggeri movimenti rotatori elimineranno tutte le impurità dal viso. Applicandolo almeno due a settimana la pelle risulterà sempre pulita e luminosa.

Detersione

Deterge il viso con un latte detergente bio è un beauty step da compiere ogni sera: il betacarotene unito ai trigliceridi del cocco sono il mix perfetto per ridonare alla pelle stressata e spenta la sua morbidezza e il suo benessere naturale.

Impacchi all’olio di oliva

L’olio extravergine d’oliva, non solo fa bene all’organismo. Applicato direttamente sulla pelle secca nutre e dona elasticità immediata. Unendo l’olio al miele si ottiene, poi, un prezioso unguento antiage che idrata in profondità, rendendo la pelle secca elastica e morbida. Se non sappiamo come preparare l’impacco, esiste in commercio un prodotto già pronto all’uso. Si tratta di un unguento chiamato SuperCrema, per le sue preziose proprietà: ricca di vitamine, protegge la pelle dalle offese ambientali e rende la pelle secca, liscia e levigata.

Idratazione

Un pelle secca e devitalizzata come quella della stagione tipica di settembre, post vacanze e pre invernale, ha bisogno di un’idratazione profonda: appena svegli applicare sul viso la Bio-Crema Idratazione Profonda e la protezione dagli agenti esterni durerà per tutta la giornata. Alla sera, applicare invece sulle gambe affaticate e gonfie il Bio-Latte Idratazione Profonda: ricco di acqua ipertermale e burro di cacao, svolge un’azione lenitiva, drenante ed emolliente permettendo la ricostituzione del naturale equilibrio idro-lipidico dell’epidermide.

Sei costantemente in viaggio?

Se le vacanze non sono ancora iniziate oppure se si viaggia per lavoro, la pelle subirà continui sbalzi di temperatura: il risultato sarà una cute costantemente secca e screpolata. Perciò, anche quando si viaggia, non bisogna dimenticarsi di prenderci cura della nostra pelle. Possiamo portare con noi i prodotti cosmetici protettivi e idratanti. Oppure, senza troppi ingombri in valigia, affidarci alle ottime linee cosmetiche neutre che si trovano in alcuni hotel, come la Linea Italia appositamente studiata per i viaggiatori: una linea di cortesia Made in Italy, priva di conservanti, profumi, parabeni e glutine. Neutra e delicata è adatta a tutti i tipi di pelle, anche quelle più sensibili.