Spezie: il rimedio naturale a raffreddore e malanni di stagione

0
761
spezie

Le spezie sono un toccasana naturale per la nostra gola e per combattere il raffreddore: colorate e ricche di antiossidanti rafforzano il sistema immunitario.

Con le rigide temperature raffreddori e influenze sono sempre in agguato, ma per scongiurarli basta arricchire le nostre tavole con le coloratissime spezie. Ricche di antiossidanti, le spezie un vero toccasana disintossicante che ci aiuta a rafforzare il sistema immunitario, respirare meglio, dimagrire e combattere l’invecchiamento precoce.

Ecco le spezie da tenere sempre in casa soprattutto nella stagione dei malanni per eccellenza.

Cannella

La cannella è una spezia ricca di antiossidanti che ha molte proprietà per la nostra salute: abbassa il colesterolo, migliora la digestione, elimina la diarrea e soprattutto rafforza il sistema immunitario. Ottimo rimedio contro le malattie respiratorie, elimina i batteri e fa aumentare la sudorazione favorendo cosi la disintossicazione.

Zenzero

Lo zenzero è un ottimo antibatterico: oltre a migliorare la digestione, allevia il mal di gola e riduce la tosse. Ideale una calda tisana con dei pezzetti di questa spezia, un cucchiaino di miele e del succo di limone.

Peperoncino

Spezia ideale per condire un piatto di pasta con olio, peperoncino e aglio: il peperoncino oltre ad essere un cardioprotettore che migliora la circolazione, causa un aumento della sudorazione espellendo le tossine.

Liquirizia

Oltre ad avere proprietà dimagranti e digestive, la liquirizia è antivirale ed antinfiammatoria: contiene l’acido glicirrizico che facilita lo scioglimento del catarro e calma la tosse.

Menta

La menta è un ottimo rinfrescante che dà sollievo alla nostra gola. Il mentolo contenuto nella spezia, inoltre, favorisce la digestione e combatte nausea e vomito.

Noce moscata

Bere un latte caldo aromatizzato con un pò di noce moscata grattuggiata prima di coricarsi rafforza il sistema immunitario alleviando dolori ai bronchi oltre a favorire un miglior riposo.

Iscriviti alla Newsletter per non perdere i prossimi articoli