Tè verde contro l’Alzheimer: la proprietà che non conoscevamo

0
697
tè verde

Il tè verde è una bevanda dai mille benefici: depurativa, tonica, diuretica, antinfiammatoria. Ma oggi conosciamo il mille e uno motivo per berlo: combatte l’Alzheimer.

Lo conosciamo bene il tè verde, sempre presente nelle diete di chi vuole mantenere la linea. E’ ricco di flavonoidi, tannini, vitamine e minerali che lo rendono una bevanda preziosa per la nostra salute: svolge un’azione depurativa, tonica, diuretica, antinfiammatoria, antitumorale e regola il glucosio. Ma da oggi abbiamo un importante motivo in più per berlo: combatte l’Alzheimer.

Il tè verde combatte l’Azheimer

E’ recente la scoperta della funzionalità di una sostanza presente nel tè verde che potrebbe fermare l’avanzamento della malattia. Si tratta dell’antiossidante epigallocatechina. Lo ha scoperto Giuseppe Melacini della McMaster University del Canada e la notizia è apparsa sul Journal of the American Chemical Society. Attraverso una risonanza magnetica il ricercatore ha scoperto che questa sostanza è in grado di ricoprire i frammenti di beta-amiloide impedendo quindi loro di appiccicarsi per formare le placche tossiche per il cervello. Per ora si tratta di uno studio preliminare e andrà approfondito il modo per far arrivare l’epigallocatechina direttamente al cervello. Ma già i risultati ottenuti da questa ricerca dimostrano che il tè verde può essere assunto sin da subito per prevenire l’Azheimer.

Oltre a questa nuova proprietà, ricordiamo i preziosi benefici che apporta questa bevanda.

Fa dimagrire

Lo sanno bene le donne fanatiche della linea: se si segue una dieta ipocalorica accompagnata dallo sport, bere ogni giorno almeno due tazze di tè verde accelera la perdita di peso. La bevanda è infatti ricca di catechine, sostanze antiossidanti che danno un senso di sazietà prolungato e fanno diminuire il rischio di mangiare veloci snack dannosi alla linea. Oltre a ciò, accelera il metabolismo basale: i grassi e i carboidrati introdotti non vengono convertiti in calorie, bensì in energia impedendo l’accumulo di grasso nel girovita.

Previene il diabete

Grazie alla presenza di EGCG, inoltre, migliora l’utilizzo dell’insulina riducendo l’assorbimento di zuccheri nel sangue. 

Antitumorale

E’ già risaputo che la stessa sostanza che sarebbe in grado di combattere l’Alzheimer, l’epigallocatechina, svolge un’azione di prevenzione contro il tumore alla pelle, al colon, al pancreas, al seno, alla prostata e al fegato.

Ictus

Bere una tazza di tè verde al giorno riduce il rischio di ictus. Le catechine, infatti, sono dei potenti antiossidanti che regolano la pressione sanguigna e migliorano la circolazione.

Depurante, detossinante, anticellulite

Questa bevanda è utile in caso di ritenzione idrica: è un potente drenante che favorisce l’eliminazione di tossine, grassi, zuccheri e liquidi in eccesso combattendo la cellulite e infezioni delle vie urinarie come la cistite.

Iscriviti alla Newsletter per non perdere i prossimi articoli