Alimenti antinfiammatori: cosa mangiare per evitare i dolori muscolari

0
3138
alimenti antinfiammatori

Settembre è arrivato e ricomincia lo sport. Ma attenti a non esagerare altrimenti i muscoli si fanno sentire. Ecco gli alimenti antinfiammatori che prevengono o leniscono i dolori muscolari.

Siamo a settembre e l’abbassamento delle temperature segna la fine dell’estate e l’inizio della solita routine, come la ripresa dell’attività sportiva: gli eccessi e le libertà che ci siamo concessi in vacanza ci portano ad esagerare, ecco perchè è congisliabile mangiare alimenti antinfiammatori contro probabili dolori ai muscoli.

Per ovviare ai danni muscolari, evitiamo di prendere farmaci e affidiamoci ai rimedi naturali, promo fra tutti l’alimentazione. Infatti, esistono alcuni nutrienti che contrastano i processi infiammatori, rafforzando il sistema immunitario e proteggendo le cellule. Vediamo quali sono questi alimenti antinfiammatori.

Grassi polinsaturi

Gli acidi grassi polinsaturi, detti omega 3, esercitano una potente azione antinfiammatoria combattendo l’acido arachidonico e la sua azione proinfiammatoria e di acutizzazione del dolore. Nell’alimentazione di uno sportivo non devono, perciò, mancare il pesce, come salmone, tonno, sgombro. Ricchi di omega 3 sono anche i semi di lino, i semi di chia e la frutta secca.

Grassi insaturi

Oltre agli omega 3, preferire i grassi insaturi, come l’olio extravergine di oliva al posto del burro e il latte parzialmente scremato, non intero. L’olio extravergine di oliva è un prezioso alimento antinfiammatorio naturale da assimilare all’ibuprofene, il principio attivo di molti farmaci.

Proteine

Le proteine sono fondamentali per riparare i danni muscolari. Sono, infatti, ricche di amminoacidi essenziali, protagonisti nella costruzione dei tessuti danneggiati. Alimenti ricchi di proteine sono la carne, le uova, il pesce, il Grana Padano.

Zenzero

Lo zenzero svolge la sua azione antinfiammatoria grazie alla presenza di antiossidanti che contrastano gli enzimi proinfiammatori.

Ananas

Oltre a bruciare i grassi, un motivo in più per essere consumata dagli sportivi è la presenza di bromelina che ha la proprietà di riavviare il sistema circolatorio assorbendo le emorragie. Dunque si rivela preziosa in caso di ematomi, traumi muscolari e articolari.

Amarene e Ciliegie

Secondo uno studio americano le amarene e le ciliegie sono ricche di proprietà antinfiammatorie che danno sollievo allo stress fisico e le considerano molto più efficaci dell’aspirina nel togliere le infiammazioni.

Potrebbe interessarti anche: Ciliegie, alleate degli sportivi contro i dolori muscolari

Iscriviti alla Newsletter per non perdere i prossimi articoli