fbpx

Frutta secca: l’alimento ricco di benefici per la salute

La frutta secca è un ottimo spuntino ricco di grassi essenziali buoni: ecco tutti i benefici per il nostro organismo.

2602
frutta secca

La frutta secca come noci, nocciole e mandorle tradizionalmente conclude i nostri pasti, specialmente quelli natalizi. Ma se conoscessimo le proprietà nutritive e i benefici che apportano al nostro organismo li mangeremmo consapevolmente: una manciata al giorno fa bene alla nostra salute, meglio se consumata a colazione abbinata magari allo yogurt, oppure come spuntino.

I grassi buoni

La frutta secca è ricca di grassi essenziali, ovvero quelli buoni necessari al corretto funzionamento del nostro organismo. Inoltre, è contiene sali minerali, carboidrati, proteine e fibre: senza esagerare, tra i 15 e i 30 grammi costituiscono uno spuntino ideale, soprattutto per chi ha bisogno di bloccare il senso della fame e ricaricarsi di energia, come gli sportivi. Vediamo quale frutta secca è consigliabile assumere e le proprietà nutrizionali.

Noci

Arachidi

  • Fonte di proteine vegetali, sali minerali e vitamina E
  • Ricchi di antiossidanti
  • Si consiglia di non esagerare nel consumo di questa frutta secca per evitare l’ipertensione e il rischio cardiovascolare

Mandorle

  • Fonte eccellente di proteine e grassi monoinsaturi
  • Aiutano a stabilizzare gli zuccheri nel sangue evitando picchi glicemici, quindi ideali anche per i diabetici
  • Mantengono la salute delle ossa in quanto ricchi di calcio, magnesio e fosforo

Pistacchi

Nocciole

  • Tra la varietà di frutta secca, le nocciole sono le più ricche di vitamina E
  • Contengono fitosteroli, sostanze utili per la prevenzione delle malattie cardiache
  • I grassi buoni abbassano i livelli di colesterolo
  • Ricche di vitamina B, antiossidanti e sali minerali
  • Grande fonte di fibre che facilita il transito intestinale