Melagrana: le preziose proprietà contro il morbo di Crohn e la colite ulcerosa

0
1007
melagrana

La melagrana è ricca di antiossidanti che apportano preziosi benefici per la salute: l’ultima scoperta riguarda la capacità di combattere il morbo di Crohn e colite ulcerosa.

La melagrana è un superfood ricco di semini di un colore rosso brillante dal sapore leggermente acidulo. Contiene numerose vitamine, C, K, B, antiossidanti, proteine, carboidrati e molti minerali tra cui potassio, ferro, calcio e magnesio. Queste proprietà lo rendono un frutto prezioso che apporta molti benefici alla nostra salute.

Combatte morbo di Crohn e colite ulcerosa

E’ recente la scoperta dell’Istituto di Biologia del Bangalore che conferma la capacità della melagrana di combattere patologie infiammatorie intestinali come morbo di Crohn e colite ulcerosa. Il merito sarebbe dell’urolitina, una molecola presente nel frutto in grado di ridurre l’infiammazione e al contempo di aumentare le proteine che servono da barriera intestinale creando una protezione anche contro la colite.

Amica della pelle

Mangiare frequentemente questo frutto ci consente di rimanere giovani. Infatti la presenza di antiossidanti permette l’assorbimento dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento della pelle. Inoltre, la melagrana favorisce il rinnovamento cellulare, riduce le macchie e l’acne.

Combatte il tumore

Grazie a tannini, polifenoli ed antocianine, la melagrana è un frutto antitumorale che protegge la pelle dai danni dei raggi UV, responsabili del cancro della pelle.

Protegge il cuore

Mangiando questo frutto il nostro cuore sarà protetto da diverse patologie che potrebbero interessarlo: il succo della melagrana funge da anticoaugulante riducendo il rischio di arteriosclerosi.

Iscriviti alla Newsletter

Il tuo nome

La tua email