Cibi anti-freddo: cosa mangiare per scaldarci e difenderci dall’influenza

0
1720
cibi anti-freddo

I cibi anti-freddo sono un’ottima fonte di calore nelle stagioni fredde, oltre a maglioni e cappotti. Vediamo quali alimenti ci aiutano a scaldarci e difenderci dall’influenza.

Quando le temperature scendono, il nostro organismo deve impiegare più tempo e più energia per mantenere costante la sua temperatura di 36-37 gradi. Per questo col freddo abbiamo più fame: ciò non vuol dire che dobbiamo abbuffarci senza limiti. La dieta deve rimanere sempre equilibrata con un apporto di grassi sotto controllo altrimenti i kili salgono: basta prediligere cibi anti-freddo che ci aiutano a scaldarci e a difenderci dai malanni di stagione. Vediamo quali.

Legumi

Sono un ottimo alimento anti-freddo grazie alla presenza di ferro: questo minerale che ritroviamo in lenticchie, soia, ceci, crea una protezione al nostro organismo.

Carotenoidi

I vegetali dalla colorazione particolare giallo-arancione-rossa dovuta alla presenza di carotenoidi, potenti antiossidanti che proteggono il nostro sistema immunitario che appare più fragile nelle stagioni fredde. Sono molteplici gli alimenti ricchi di carotenoidi broccoli, carote, zucca, pomodori, peperoni, cavoli rossi, patate.

Vitamina C

Oltre ai carotenoidi, l’assunzione di vitamina C è fondamentale per combattere i malanni, oltre al potere di velocizzare il metabolismo facendo produrre più calore. Anche in questo caso possiamo sbizzarrirci: kiwi in primis, arance e agrumi, uva, ribes.

Proteine

Le proteine sono fondamentali per il mantenimento della massa muscolare, ma nelle stagioni fredde sono soprattutto un ottima fonte di calore per il nostro corpo: mantengono alto il metabolismo e quindi anche la temperatura corporea. Le troviamo in carne, pesce, uova.

Frutta secca

Noci, nocciole e mandorle sono ricche di zinco e vitamina E che ci aiutano a contrastare raffreddori e influenza. Inoltre contengono acidi grassi che riscaldano l’organismo, chiaramente se ne consiglia un utilizzo appropriato.

Yogurt

Ricchi di fermenti lattici che mantengono attivo il sistema immunitario contrastando i radicali liberi e quindi infezioni e influenza.

Spezie

Aggiungere un pizzico di zenzero nei nostri piatti aumenta il flusso della circolazione sanguigna riscaldando perciò l’interno organismo. Sappiamo benissimo, poi, l’effetto del peperoncino: oltre ad avere un potente effetto riscaldante, contiene vitamina C ed è antiage.

Potrebbero interessarti anche: Vitamina C, gli alimenti per prevenire l’influenza

Iscriviti alla Newsletter per non perdere i prossimi articoli

Iscriviti alla Newsletter