asparagi
Fonte fotografia: Freepik

Gli asparagi sono germogli di piante perenni appartenenti alla famiglia delle Liliaceae che crescono in primavera. Esistono varietà bianche, verdi e viola e sono ricchi di proprietà interessanti. Sono poveri di calorie, ma ricchi di acqua, fibre e micronutrienti importanti come potassio, ferro, zinco, vitamina K e acido folico. Inoltre, sono ricchi di antiossidanti, in particolare di polifenoli, flavonoidi, oltreché di vitamina E e C.

L’elemento caratterizzante degli asparagi è l’asparagina: un amminoacido che il nostro corpo non sintetizza e quindi dobbiamo assumerlo con l’alimentazione. La sua funzione è principalmente diuretica consentendo il corpo di depurarsi. Ma quest’ortaggio possiede molti altri benefici.

Migliorano la digestione

Gli asparagi sono ricchi di fibre grazie alle quali promuove la regolarità intestinale e mantiene in salute lì apparato digerente. Le fibre consentono anche di ridurre i rischi di malattie cardiache e diabete.

Favoriscono una sana gravidanza

L’acido folico, meglio noto come vitamina B9, è presente in grandi quantità negli asparagi: si tratta di un nutriente essenziale che favorisce la formazione di globuli rossi e produce DNA per una crescita sana riducendo il rischio di difetti del tubo neurale, inclusa la spina bifida.

Abbassano la pressione

Gli asparagi sono ricchi di potassio, un minerale che favorisce l’abbassamento della pressione sanguigna, riducendo anche il rischio di malattie cardiache.

Contrasta la cellulite

L’asparagina contenuta in quest’ortaggio è un diuretico naturale: eliminando i liquidi in eccesso contrasta problemi come inestetismi, ritenzione idrica e cellulite.

Rende la pelle bella

Gli asparagi contengono il glutatione, un antiossidante che elimina sostanze dannose come lo smog, contrastando i tumori e l’invecchiamento: la pelle sarà protetta, tonica e sana.

Iscriviti alla Newsletter

    Il tuo nome

    La tua email