Allenarsi col caldo: ecco perchè non dobbiamo rinunciarci

Allenarsi in estate deve essere un'abitudine da non interrompere anche se fa caldo: vediamo i motivi per cui è importante non interrompere l'attività sportiva e come continuare ad allenarci anche col caldo.

0
311
ALLENARSI COL CALDO

Continuare ad allenarsi in estate anche se fa caldo è importante per mantenere la nostra forma fisica: come si dice “chi si ferma è perduto”. L’estate e l’afa non devono essere un ostacolo alla nostra routine di allenamenti: semmai possiamo modificare la nostra tabella di marcia ed introdurre attività in acqua più consone al clima, ricordandoci sempre di seguire un’alimentazione corretta e la giusta idratazione. L’importante è non fermarsi.

Ecco qualche consiglio per allenarsi in estate.

Scegli l’orario giusto

Allenarsi con il caldo cocente di mezzogiorno fa male: sia che ci alleniamo all’aperto sia che alleniamo in palestra con l’aria condizionata. Evitiamo gli sbalzi di calore scegliendo le prime ore della giornata oppure la sera dopo le 18, quando le temperature non sono più cosi alte.

Varia lo sport

Se sei un abitudinario della sala pesistica, sai bene come la scheda di allenamento non dovrà eccedere con il peso: il caldo ci butta a terra e non avremo tutta quella forza per sollevare kg e kg di manubri. Basterà fare un lavoro di “definizione” aumentando le ripetizioni degli esercizi con un peso più leggero. Se, invece, sei un’assidua frequentatrice di corsi fitness, purtroppo in estate la maggior parte dei corsi vengono aboliti e gli orari ridotti: perchè non approfittare dei ‘freschi’ corsi in acqua? Acqua gym, acqua fitness, hydro bike, nuoto… la scelta è vasta e ricordati che l’acqua è la migliore amica della gambe.

Cammina o pedalare all’aria aperta

Camminare oppure pedalare alla mattina presto o alla sera, in compagnia meglio ancora, è una buona iniziativa per tenersi in forma anche in estate. La camminata e la pedalata sono attività che vanno bene e fanno bene a tutti, dai più piccoli ai più anziani. Se avete la possibilità di muovervi in riva ad fiume sentirete una bella brezza, vi godrete un bel panorama e il vostre cervello si libererà dai cattivi pensieri: ottimi motivi che non vi faranno maledire l’afa dell’estate.

Bevi molto

Quando ci si allena l’idratazione è importante, in estate diventa fondamentale. Sudiamo molto e perdiamo molti sali minerali: se durante la giornata è bene sorseggiare continuamente acqua per almeno 2 litri, durante l’allenamento è consigliato assumere bevande isotoniche.

Mangia frutta e verdura

Per mantenere il corpo idratato e prepararlo alla sessione di allenamento è importante assumere una sufficiente quantità di verdura cruda ai pasti principali – cetrioli, sedano, pomodori, insalata – e di fruttaanguria, ananas, melone, pesche – gli spuntini: la frutta, tra l’altro, è ricca di zuccheri semplici e consente di mantenere il cervello attivo evitando capogiri da afa.

Iscriviti alla Newsletter

Il tuo nome

La tua email