Mal d’autunno: gli alimenti da mettere in tavola per combatterlo

Il mal d'autunno può tradursi in vera e propria malattia se non curiamo il nostro stato psicologico e fisico. Ecco gli alimenti ci fanno stare in salute e ci donano il buonumore.

0
430
mal d'autunno

Il mal d’autunno è sinonimo di stanchezza, malinconia, depressione, poca energia e scarsa voglia di reagire. Una vera e propria mancanza di vitalità, benessere, positività che va ad influire sul nostro organismo causando influenza e malanni di stagione. Un aiuto per ritrovare il buon umore e la carica di vivere arriva dalla tavola.

Vediamo gli alimenti da mettere in tavola per difenderci dal mal d’autunno e stare in buona salute.

Vitamina B

Le vitamine del gruppo B danno una carica di energia a corpo e mente. Alimenti ricchi di vitamina B sono:

  • uova
  • grana
  • yogurt
  • latte e latticini

Vitamina C

La vitamina C è importante in autunno per aumentare la resistenza alle infezioni e prevenire l’influenza. Inoltre, facilita l’assorbimento del ferro, depura ed ha un effetto antiage. Assumere in grandi quantità:

Vitamina E

La vitamina E è un’antiossidante che rallenta l’azione dannosa dei radicali liberi e l’invecchiamento. Solitamente viene accumulata nel fegato, ma in caso di carenza la si può assumere mangiando:

Sali minerali

I sali minerali come ferro, potassio e magnesio aiutano a contrastare la stanchezza, favoriscono il benessere del cervello, allentano le tensioni. Li ritroviamo concentrati in:

Triptofano

Il triptofano è un amminoacido precursore della serotonina che migliora umore, memoria e concentrazione. Lo troviamo nella maggior parte delle proteine, ma non solo:

Iscriviti alla newsletter

Il tuo nome

La tua email